..ecco una semplice e gustosa ricetta di stagione…

TORTA DI NOCCIOLE

Ingredienti:

5 uova
1 cucchiaio fecola di patate
150 gr. zucchero a velo
200 gr. burro
5 fette biscottate
1 tazzina caffè
1 tazzina liquore
200 gr. nocciole
200 gr. cioccolato fondente
½ bustina lievito per dolci.

Esecuzione:

Mescolare i tuorli con lo zucchero, aggiungere il burro sciolto in precedenza, il liquore, le nocciole tritate insieme con il cioccolato e alle fette biscottate, il caffè e infine gli albumi montati a neve, il lievito. Mescolare il tutto e infornare per 40 minuti a 180°.

La ricetta è stata suggerita da: Tavernetta Il Fontanino


TORTINO DI PATATE AL TARTUFO

Ingredienti per 4 persone:
400g. di patate,
20g. di burro,
50g. di grana grattugiato,
30g. di tartufo bianco pregiato,
sale, olio extra vergine d'oliva non troppo profumato.

Lessate le patate con la buccia, sbucciatele e affettatele senza rompere le fette. Stendete uno strato di fette di patata in una teglia da forno unta con un filo d'olio, spolverate con il grana e il tartufo grattugiati e aggiungete un pizzico di sale. Continuate in sequenza con le fette di patata e gli altri ingredienti fino ad esaurimento.
Terminate con qualche fiocchetto di burro.
Infornate a media temperatura per 5 minuti circa.

MEDAGLIONI DI VITELLO FARCITI ED IMPANATI

Ingredienti per 4 persone:
8 fettine sottili di sottofiletto di vitello.
4 fettine di fontina valdostana.

Un bicchiere di latte fresco intero.
30g. di tartufo bianco pregiato.
2 uova.
100g. di burro.
Pepe nero, sale, pangrattato, farina bianca 00.

Stendete le fettine di carne a strati in un piatto alternandole al tartufo tagliato a lamelle finissime e bagnandole mano a mano con il latte. Dopo un'ora scolate il latte e versatelo in una fondina; appoggiate su una metà delle fette di vitello, avendo cura di verificare che le lamine di tartufo restino aderenti, una fetta di fontina; coprirne ognuna con un'altra fetta di carne facendo in modo che il tartufo resti tutto all'interno. Unite al latte le uova, sbattete il tutto salate e pepate.
Infarinate i medaglioni, passateli nell'uovo e poi nel pangrattato, battendoli con le mani perché la panatura aderisca bene. Sciogliete il burro in una padella su fuoco abbastanza vivace e, quando spumeggia, friggetevi i medaglioni finchè non sono dorati e con crosticina croccante.